Mourinho vince il premio “Miglior allenatore del 2010”

    José Mourinho ha vinto il premio di “Miglior Allenatore del 2010”. Il tecnico del Real Madrid si è aggiudicato il riconoscimento in occasione degli “Oscar del Calcio 2010”, andati in onda su Mediaset Premium, sbaragliando la concorrenza di Delneri e Massimiliano Allegri. Un premio meritato visto il “triplete” realizzato con la sua Inter nella passata stagione. L’allenatore delle mereguens in collegamento da Siviglia ha manifestato tutta la sua soddisfazione:  “Mi dispiace non essere lì con voi. Ci saranno in mia rappresentanza Baresi, Bernazzani e Rapetti, sono amici e sono stati miei collaboratori e in più sono interisti, che per me è importante. Ricevere l’Oscar è bello perché per me avere il rispetto è importante e fortunatamente l’ho avuto sempre dai miei giocatori. Ma è importante anche perché quel rispetto e quell’ammirazione è arrivata anche dai miei avversari“.

    Mourinho ha poi dedicato il premio a tutti i tifosi interisti e ha ringraziato i suoi ex giocatori e la società nerazzurra: “Devo ringraziare i miei giocatori perché hanno vinto per me, senza di loro era impossibile raggiungere questo successo, sicuramente qualcuno di loro sarà lì a ricevere il premio. Ringrazio anche gli avversari per i voti, ma anche perché se il campionato italiano è così bello e difficile il merito è loro e degli allenatori bravi che lavorano in serie A. Per questo ho imparato tanto, la serie A è difficile e lo vedo adesso che sono fuori. Sono stato in Portogallo, Inghilterra, Italia e Spagna e la difficoltà del campionato italiano mi ha aiutato a diventare più bravo“.

    Per il tecnico ora si attendono nuovi successi in Spagna.

    Ricerca personalizzata