Mutu, l’uomo della svolta

    Pare ormai arrivato al capolinea l’incubo di Adrian Mutu, sospeso per doping a fine gennaio scorso e squalificato per nove mesi per positività alla sibutramina. Il tecnico viola Sinisa Mihajlovic sembra intenzionato a puntare sul pronto riscatto dell’attaccante rumeno per portare fuori dalla crisi la sua Fiorentina. Un nuovo acquisto viola, dopo diversi mesi fuori dalle competizioni ufficiali; ora l’attaccante potrà ripagare la fiducia della società e scusarsi in campo con i tifosi per l’ingenua squalifica. L’agente del rumeno nega che il presidente del Chelsea Abramovich possa intervenire chiedendo un’ulteriore sospensione per insolvenza (si parla infatti di 17 milioni che Mutu dovrebbe pagare al magnate russo per le note disavventure ai tempi del Chelsea).

    48 ore dopo la fine della squalifica Mutu scenderà in campo fin dal primo minuto di gioco contro il Catania per provare a dare un dolcetto di Halloween a compagni e tifosi.

    Ricerca personalizzata