Napolitano: “Grazia a Berlusconi se venisse condannato? Ipotesi neanche presa in considerazione”

Giorgio Napolitano replica stizzito alle congetture del giornale Libero, che da due giorni parla di una possibile idea da parte dello stesso Presidente della Repubblica, d’accordo con il Premier Letta, di concedere la grazia a Silvio Berlusconi, qualora venisse condannato anche in Cassazione nel Processo Mediaset:

“Queste speculazioni su provvedimenti di competenza del Capo dello Stato in un futuro indeterminato sono un segno di analfabetismo e sguaiatezza istituzionale…….Si tratta di ipotesi che danno il senso di un’assoluta irresponsabilità politica che può soltanto avvelenare il clima della vita pubblica. Si smentisce nel modo piu’ assoluto che ci siano sulla scrivania del Presidente pratiche immaginarie come quella descritta”, fanno sapere fonti del Quirinale.

 

 

Ricerca personalizzata