Noemi rinasce al Festival di Sanremo

Al Festival di Sanremo 2014 torna Noemi, cantautrice romana arrivata alla notorietà grazie alla seconda edizione di X Factor, reduce già del successo sul palco dell’Ariston con “Per tutta la vita” nel 2010, nonostante la quarta posizione, e con “Sono solo parole” nel 2012, classificatosi in terza posizione. L’artista presenterà due brani, “Bagnati dal sole” e “Un uomo è un albero“, tratti dal suo ultimo disco “Made in London“, che prende questo nome proprio perché ideato e sviluppato a Londra.

I due brani selezionati per il Festival di Sanremo faranno quindi da trampolino di lancio al nuovo album, in uscita il 20 febbraio, proprio durante la gara. Così li racconta Noemi: “‘Bagnati dal sole’ e’ un pezzo che parla di una rinascita, della forza di poter affrontare la vita con le proprie forze e di quanto sia bello godersi i frutti di ciò che si fa con coraggio. Credo che anche musicalmente questo pezzo rappresenti una piccola rinascita creativa, mi sono avvicinata molto alle sonorità elettroniche, senza dimenticare l’importanza della musica suonata e dei cori e delle voci. Mentre ‘Un uomo e’ un albero’ parla di come vorrei essere. E pensando all’albero e alla natura ho voluto dei cori di matrice africana. Spero che l’arrangiamento, che ho curato insieme a Steve Brown restituisca la forza dell’uomo e delle sue scelte“.

L’album “Made in London” è dunque frutto delle nuove esperienze professionali e personali di Noemi, che si è trasferita da qualche tempo nella capitale inglese alla ricerca di nuovi stimoli artistici e lavoratvi, segnando la sua rinascita musicale e il suo stile, e vede il contributo di produttori, autori e musicisti inglesi: “Questo disco – ha commentato la cantante – non so se mi renderà una artista di successo, lo spero, ma sicuramente mi ha reso una persona e una professionista migliore. Trasferirsi a Londra e’ stato importantissimo. Di Londra in questo disco c’e’ il coraggio e l’amore per le cose nuove, diverse. Qualcuno storcerà il naso perchè alcune sonorità sono molto moderne e lontane dalla Noemi cantautorale dei dischi scorsi. Non rinnego nulla del passato ma volevo allargare i miei confini musicali, non rinchiudermi in cose note per paura o per pigrizia“.

All’album seguirà un tour, con due tappe già fissate a Milano e a Roma. Intanto Noemi si concentra sul Festival di Sanremo, e a proposito di quest’ultimo ha dichiarato: “Cosa mi aspetto dal festival? Di essere capita. La vittoria? A chi non piacerebbe ma non ci penso, anche perché la storia di Sanremo è fatta anche di grandi secondi e di ultimi diventati delle superstar“.

Ricerca personalizzata