Orlando Bloom parla del suo incidente

    Orlando Bloom, famoso attore apparso ne ” Il Signore degli anelli” e ” i Pirati dei Caraibi”, ha da poco concluso un’intervista con il magazine americano Men’s Health. 

    L’attore, marito della modella Miranda Kerr, ha rivelato di aver affrontato un bruttissimo incidente tredici anni fa, che lo segnato tutta la vita e di cui non si dimenticherà mai. Quando aveva 21 anni, Bloom si era convinto con gli amici a tentare di scalare una casa di tre piani, e, quando il suo punto di appoggio, un tubo,  crollò improvvisamente , cadde violentemente, fratturandosi molte vertebre e rimanendo paralizzato per ben quattro giorni!

    La star,che tra poco apparirà nelle sale ne ” I tre moschettieri 3D”, ricorda ora la storia come un’esperienza che lo ha rafforzato e per fortuna, dopo un ricovero durato un anno e mezzo, è potuto tornare al suo lavoro.

    “Sapere di questo incidente e pagarne le conseguenze non mi ferma” dice l’attore alla rivista, ” mi ha fatto prendere coscienza che la vita va vissuta ma non per forza in maniera estrema”. 

    Inoltre la star sostiene che comunque tenere in esercizio la schiena, che ora per lui è un dovere, è sempre una buona cosa.

    Insomma ora sappiamo un episodio in più sulla vita di Bloom e intanto speriamo che stia andando tutto bene con il piccolo Flynn, che la Kerr ha dato alla luce a gennaio, e già ora si è rimessa al lavoro, come prova il servizio di Elle che a ottobre sarà in tutte le edicole americane.

    Ricerca personalizzata