Paola Ferrari aggredita da Le Iene. Interviene la polizia

Paola Ferrari conduttrice de La Domenica sportiva, storica trasmissione Rai, oggi attorno alle 14 è stata raggiunta da una troupe de Le Iene, che guidata dall’inviato Stefano Corti, in arte Twerkatore, l’ha circondata per farle uno scherzo. Ma la situazione è degenerata e lo scherzo è diventato una vera e propria aggressione, a tal punto da rendere necessario l’intervento della polizia.

Non nuovi a questo tipo di problemi, gli inviati de Le Iene, abituati a situazioni scomode e eclatanti, stavolta a detta della Ferrari sembrano davvero aver esagerato, non in nome della libera informazione, ma col solo fine di fare audience, mostrandosi molesti e aggredendola.

Già protagonista di scherzi a numerosi vip nella scorsa stagione, Corti aveva deciso di dedicare uno dei suoi twerking (gergo utilizzato per indicare il movimento delle natiche derivato dai tipici balli caraibici) alla conduttrice della Domenica Sportiva, già in passato vittima di ironia indirizzata sia alle sue capacità giornalistiche, sia ai presunti numerosi interventi di chirurgia estetica.

IL Twerkatore, con la sua parrucca bionda e i suoi modi esasperati non appartiene di certo a quel gruppo di giornalisti coraggiosi che talvolta mettono a rischio la propria incolumità per confezionare i servizi della celebre trasmissione di Italia 1, ma è parte di un aspetto più giocoso e trash mirato esclusivamente a strappare la risata e che negli ultimi anni è entrato prepotentemente nella scaletta del programma.

Non resta che attendere dunque eventuali nuovi sviluppi, con la Ferrari che sembra avere avuto ripercussioni notevoli sia da un punto di vista fisico che psichico. Dopo l’accaduto la conduttrice è svenuta rimanendo sotto choc per alcune ore. Paola Ferrari ha dichiarato di non voler sporgere querela, e ha ricevuto la solidarietà da parte dei colleghi e di personaggi del mondo dello spettacolo.

Credit photo [Sicki/Infophoto]

Ricerca personalizzata