Parlano i bookmakers: Oscar a Sorrentino e 12 anni schiavo

Conto alla rovescia per l’attesissima notte degli Oscar. Ancora poche ore e i riflettori di tutto il mondo si accenderanno sul Dolby Theatre di Los Angeles. In attesa di scoprire chi si porterà a casa l’ambita statuetta diamo uno sguardo ai soliti pronostici degli scommettitori. E partiamo subito dalla categoria che ci interessa più da vicino, quella del ‘miglior film straniero’. Ignorato ai César, ma trionfatore ai Golden Globes e ai Bafta, ‘La Grande Bellezza’ è anche la pellicola favorita degli scommettitori britannici che la danno a quota 1.22. Dietro il film di Paolo Sorrentino, Stanleybet piazza il danese ‘The Hunt’ (4.50), il belga ‘The Broken Circle Breakdown’ (8.00), il palestinese ‘Omar’ (30.00) e ‘The Missing Picture’ (50.00).

Nella gara per il ‘miglior film’ il superfavorito dei bookie (e anche della nostra redazione) è il film di Steve McQueen ‘12 anni schiavo’ bancato come il film di Sorrentino a quota 1.22. Segue a debita distanza ‘Gravity’ di Alfonso Cuaron (5.00). Ancora più lontano c’è ‘American Hustle’ a quota 15.00. Scarse chance secondo i bookmakers d’oltremanica per ‘Dallas Buyers Club’ (20.00) e “The Wolf of Wall Street” (50.00). Bancati addirittura a 100 sono sia ‘Philomena’ che ‘Captain Phillips’. Nessuna possibilità di vittoria invece per ‘Her’ e ‘Nebraska’: in caso di una loro vincita il fortunato scommettitore si porterebbe a casa 150 volte la posta in gioco.

In linea con le tendenze di pensiero di molti critici, anche i bookmakers puntano su Alfonso Cuaròn (‘Gravity’) per la vittoria alla categoria ‘miglior regia’ con una quota fissata a 1.05. Molto più distanti troviamo Steve McQueen (8.00), David O. Russell (30.00), il veterano Martin Scorsese (40.00) e Alexander Payne che chiude la cinquina con una quota pari a 80.00. Oscar già scritti anche per la categoria ‘miglior attore’ che vede in pole position Matthew McConaughey (1.20) nel ruolo del malato di Aids di ‘Dallas Buyers Club’, già premiato ai Globes e ai Sag; niente da fare quindi per Leonardo DiCaprio, bancato a 6.50. Segue Chiwetel Ejiofor (7.00) che ha vinto il Bafta per l’interpretazione in ’12 anni schiavo’. Possibilità pari a zero per Bruce Dern offerto a 40.00 e il trasformista Christian Bale (80.00). Sulla lavagna dei bookie britannici i giochi sembrano ormai essere fatto anche per le interpreti femminili. Come ‘migliore attrice’ si punta infatti sulla nevrotica protagonista di ‘Blue Jasmine’, Cate Blanchette in testa ai pronostici a quota 1.03. Seconda Amy Adams bancata a 13.00 seguita dall’astronauta Sandra Bullock a 15.00. Chiudono la cinquina le due veterane del cinema, l’ottantenne Judi Dench offerta a 35.00 e la record-woman Meryl Streep a 50.00.

Quanto agli interpreti non protagonisti, il superfavorito tra gli uomini è senza dubbio Jared Leto: i bookmakers lo bancano infatti a 1.08. Seguono, ma senza alcuna speranza di insidiare il primato dell’attore di ‘Dallas Buyers Club’: Michael Fassbender (11.00), Barkhad Abdi (13.00), Jonah Hill (40.00) e Bradley Cooper (50.00). Molto più incerta e agguerrita la gara tre le attrici non protagoniste. L’esordiente Lupita Nyong’o è in testa ai pronostici dei bookie (1.60) ma la distanza che la separa da Jennifer Lawrence (2.20) è piuttosto esigua. A un abisso di distanza si trovano tutte le altre candidate: June Squibb (30.00), Julia Roberts e Sally Hawkins, entrambe bancate a 40.00.

Ricerca personalizzata