Radiohead: il canadese Caribou aprirà i loro concerti italiani

I concerti che i Radiohead terranno nel nostro Paese tra la fine di giugno e l’inizio di luglio sono sicuramente uno degli eventi musicali più attesi del prossimo anno. A maggior ragione ora che i cinque di Oxford hanno annunciato chi sarà l’opening act del loro tour europeo: nientemeno che Caribou, il geniale musicista canadese che già si è fatto apprezzare per la sua originale fusione di rock e musica elettronica, come messo in luce nei suoi ultimi due album Andorra (2007) e Swim (2010).

Caribou (al secolo Dan Snaith) aprirà anche le date italiane di Thom Yorke e compagni: il 30 giugno all’Ippodromo Le Capannelle di Roma, il 1° luglio al Parco delle Cascine di Firenze, il 3 luglio in Piazza Maggiore a Bologna e il 4 luglio nella Villa Manin di Codroipo (UD).

La collaborazione tra la band inglese e il musicista canadese è nata quando sono stati proprio i Radiohead a chiamare Snaith per firmare il remix di “Little By Little”, poi apparso sul doppio album Tkol Rmx 1234567, che comprende tutti i remix realizzati per l’ultimo album The King of Limbs. Di certo si sa che Thom Yorke nutre per il musicista canadese un’ammirazione sconfinata, tanto da indicarlo in più interviste come una delle menti più illuminate del panorama musicale odierno, e convidere con lui le serate dj set in alcuni locali londinesi.

Nel frattempo le prevendite per i concerti italiani sembrano essersi fermate: sul sito di Ticketone da qualche giorno i biglietti risultano esauriti ma, visto che sul sito ufficiale della band le date non risultano ancora sold out, si attende a breve la messa in vendita di un ulteriore (speriamo consistente) quantitativo di ingressi.

Qui sotto potete farvi un’idea della musica suonata da Caribou con il video del brano “Sun“, tratto dall’ultimo album.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=euS2SlC68q8[/youtube]

Ricerca personalizzata