Renault TWIN’RUN – la city car sprint

Renault svela Twin’Run, concept car che incarna lo spirito sportivo e la passione automobilistica della Marca, rendendo omaggio alle mitiche R5 Turbo e Clio V6. Vera e propria auto da corsa, Twin’Run è dotata di telaio tubolare, derivante direttamente del mondo delle corse, e di un motore V6 da 320 cavalli in posizione centrale posteriore, derivato da Mégane Trophy.

Twin’Run segue naturalmente la scia della famiglia delle concept-car che incarnano la strategia Design di Renault. Il frontale emblematico, disegnato intorno alla losanga, richiama la nuova identità stilistica del Costruttore, che si applica, questa volta, al mondo delle corse.

«Twin’Run è un cocktail di energia, passione e sportività. Risveglia il ricordo delle auto emblematiche degli sport automobilistici della Marca. Dopo la gemella Twin’Z, concept-car urbana e alla moda, Twin ’Run dimostra come la personalizzazione sia al centro della nostra strategia», dichiara Laurens van den Acker, Direttore Design Industriale del Gruppo Renault.

Twin’Run sfoggia una silhouette compatta e molto dinamica: le ruote ai quattro angoli, gli sbalzi ridotti e l’alta cintura della scocca conferiscono dinamicità al modello e suggeriscono grande agilità. Le fiancate leggermente incavate, dalla forma ‘attillata’ e sormontate da una spalla dalle linee pronunciate, ancora più generosa a livello dei passaruota, ne sanciscono il carattere sportivo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=E2rsBZV9mzM[/youtube]

La livrea blu ricorda che Twin’Run incarna, accanto alla gemella Twin’Z, la 5° tappa della strategia Design di Renault, dedicata al gioco. L’aspetto opaco è frutto del lavoro eseguito sulle superfici e ne valorizza con precisione i volumi. Lasciando trasparire una netta predisposizione per la personalizzazione, Twin’Run abbina il rosso al blu, sia per dare risalto allo stile grafico, lungo le spalle, sia per rafforzarne il carattere e gli attributi sportivi: fasce rosse lungo il padiglione, fascia della calandra, retrovisori ultrasottili, prese d’aria sul parafango, estremità dello spoiler posteriore, profilo sul contorno dei cerchi bianchi e neri.

Twin’Run è dotata di un motore V6 3,5 l. Montato longitudinalmente in posizione centrale posteriore, questo propulsore 6 cilindri a V da 3.498 cm3 eroga una potenza di 320 cavalli a 6.800 giri/minuto e una coppia di 380 Nm a 4.850 giri/minuto. Forte e generoso fin dai bassi regimi, questo melodico V6 garantisce accelerazioni lineari e un’ottima motricità in curva e nelle fasi di ripresa. Il V6 è associato ad una trasmissione sequenziale a 6 rapporti SADEV, con differenziale autobloccante a slittamento limitato, che favorisce la precisione e la motricità di Twin’Run in curva. La frizione metallica bidisco deriva direttamente dalla competizione.

Ricerca personalizzata