Risotto agli scampi

RISOTTO AGLI SCAMPI

Ingredienti per 4 persone:
– brodo vegetale;
– 500g di scampi;
– 400g di riso;
– salsa di pomodoro;
– 1/2 bicchiere di vino bianco;
– olio, cipolla.

Preparazione:
1)Preparare un brodo vegetale(con carota, cipolla, sedano e altre verdure) oppure va bene anche il dado;
2)Pulire gli scampi, mettere da parte la polpa;
3)In una padella soffriggere la cipolla con poco olio, mettere le teste degli scampi, cuocere per un po’ e aggiungere circa un bicchiere di salsa di pomodoro e 1/2 bicchiere di acqua e far cuocere bene;
4)Nel frattempo, far tostare il riso con un po’ di olio e e sfumare con il vino bianco. Mentre il riso cuoce, allungando la cottura col brodo, filtrare il sugo degli scampi da uno scolapasta, schiacciando bene le teste;
5)Scottare in pochissimo olio le code di scampi e alcune teste rimaste intatte(per guarnire il piatto);
6)Quando il risotto è quasi pronto, aggiungere agli scampi e il sugo filtrato;
Guarnire il piatto da portata con delle teste di scampi saltate in padella.

Cocktail di scampi

ingredienti: 1,3 kg di scampi, 100 g di maionese,1 cucchiaio di senape, 1 bicchierino di cognac, 1/2 bicchierino di whisky, foglie di lattuga.

Preparazione

Dividere il busto dalla coda agli scampi, le code metterle in acqua e sbollentarle per 5 minuti.
Passato il tempo sgusciarle, condirle con olio, sale, pepe e lasciare riposare.
Unire alla maionese la senape, il whisky e il cognac, amalgamare bene ed unire ai scampi conditi, mescolare.
Lavare delle foglie di lattuga, foderare delle coppette e versare gli scampi in salsa.
lasciare riposare in frigo prima di servire.

TRUCCHI E CONSIGLI:

  • Per rendere più saporite le carote bollite, aggiungete all’acqua di cottura un po’ di succo di mela.
  • Per essere sicure che la maionese non “impazzisca”, prima di frullare aggiungete agli ingredienti un pizzico di pane grattugiato.
  • Le banane nella macedonia sono buone, ma brutte da vedere perché anneriscono. Per evitarlo, prima di sbucciarle passatele sotto l’acqua bollente.
  • Per evitare che le foglie del basilico fresco messe sulla pizza diventino secche durante la cottura, basta immergerle un istante nell’olio.

I vari tipi di miele:

Miele di girasole

E’ inconfondibile  per il suo colore giallo intenso, quasi arancione, lo stesso dei fiori dai quali proviene. Cristallizza in modo grossolano e ha proprietà diuretiche, stimolanti essudative. Alcuni dietologi ne consigliano l’uso in caso di colesterolo a livelli elevati.

Ricerca personalizzata