Roma, Totti e Pjanic quasi out per la trasferta di Lecce

Il cammino per arrivare al terzo posto in campionato, che varrebbe la possibilità di disputare i preliminari della prossima edizione di Champion’s League, è ancora lungo e difficile, ma la Roma ha dimostrato nelle ultime uscite di essere in gran forma e di volerci provare fino alla fine.

La prossima tappa si chiama Lecce, una squadra che stava facendo abbastanza bene con l’arrivo del nuovo tecnico Cosmi ma che nelle ultime giornate ha un pò rallentato. Soprattutto, una squadra che è giunta all’ultima spiaggia e non può più permettersi di perdere se vuole sperare di conquistare la salvezza.

Ecco perchè Lecce – Roma si preannuncia come una sfida caldissima e molto combattuta, in cui entrambe le formazioni cercheranno di avere la meglio.

In questi giorni Luis Enrique ha osservato i suoi ed in particolare ha prestato attenzione alle condizioni di due uomini chiave, vale a dire Francesco Totti e Miralem Pjanic. Entrambi tengono in apprensione il tecnico spagnolo con i rispettivi infortuni.

Il capitano ha ancora il polpaccio sinistro dolorante e non corre da due giorni. La sua presenza per la delicata trasferta in terra salentina appare al momento assai improbabile anche se si cercherà fino all’ultimo di recuperarlo.

Qualche speranza in più invece per il bosniaco Pjanic  il quale ha già effettuato qualche corsetta in allenamento e se riuscisse a svolgere un paio di allenamenti completi, potrebbe essere convocato.

Per il reparto d’attacco, dunque, data l’indisponibilità di Borini e il rischio forfait di Totti, sembra profilarsi un tridente composto da Osvaldo, Lamela Bojan, con quest’ultimo scalpitante.

Per il resto, in mediana possibile conferma per il trio Gago-Marquinho-De Rossi. In difesa ritorna dalla squalifica Heinze che dovrebbe fare coppia con Kjaer.

Ricerca personalizzata