San Francisco, aereo si schianta in atterraggio, 2 morti

Un Boeing 777 della compagnia sudcoreana Asiana in arrivo da Seul si è schiantato al suolo all’aeroporto di San Francisco, mentre era in fase di atterraggio, e si e’ incendiato, e’ stato avvolto in una palla di fuoco.

Due persone sono morte mentre tra 73 e 103 sono rimaste ferite nello schianto. A bordo dell’aereo della Asiana Airlines c’erano 141 cittadini cinesi, 77 sud coreani, 61 statunitensi, mentre non e’ nota la nazionalita’ dei restanti passeggeri (291 in tutto, piu’ 16 membri dell’equipaggio). L’ospedale generale di San Francisco ha comunicato di aver accolto dieci dei feriti, precisando che sono otto adulti e due bambini e che sono in condizioni critiche.

La dinamica dell’incidente e’ ancora tutt’altro che chiara. Alcune fonti di stampa hanno affermato che il comandante dell’ aereo aveva chiesto di poter fare un’atterraggio di emergenza, ma la notizia non ha trovata conferma ufficiale e al contrario alcune fonti in forma anonima l’hanno smentita. C’e’ anche chi parla di un secondo aereo coinvolto. Secondo dei testimoni, nel corso della manovra di atterraggio qualcosa e’ andata visibilmente storta. L’aereo ”e’ sceso con un brutto angolo, si e’ girato ed e’ esploso”, ha raccontato su Twitter Stefanie Lamie, che era nei pressi dell’aeroporto.

Ricerca personalizzata