Scandalo Miley Cyrus, beccata a fumare salvia allucinogena

    E’ l’idolo degli adolescenti americani e non solo, per tutti è Hannah Montana, ma Miley Cyrus non ci sta proprio a fare la brava ragazza. Già qualche tempo fa abbiamo visto come, alla soglia della maggiore età, l’ex eroina Disney ha tentato di liberarsi della propria immagine acqua e sapone con un nuovo sexy video musicale che la vede protagonista.

    Ma ora che i 18 anni li ha belli che compiuti, Miley ce la mette tutta a fare la “bambina cattiva”.  Ed eccola là che si fuma la salvia allucinogena. Una serata trasgressiva insomma, quella trascorsa dalla cantante, che a soli 4 giorni dal proprio 18esimo compleanno avrebbe festeggiato in compagnia dei propri amici usando un bong (pipa ad acqua) per fumare della salvia messicana (o divinorum).

    Naturalmente tutta la faccenda è stata filmata per diletto dagli astanti e naturalmente la telecamera è stata successivamente rubata. E fu così che il video, naturalmente, è finito su internet e sbattuto alla ribalta del gossip mondiale dal sito Tmz  Paragonare Miley a Lindsay Lohan è ancora troppo presto, niente foto segnaletiche e centri di recupero: in California questa pianta è legale.

    Pur non generando dipendenza, la pianta non è considerata affato innocua: genera allucinazioni e percezioni psichedeliche, vertigini e riso incontrollato. Per vedere gli effetti in concreto date un’occhiata al video di Miley su Tmz… sembra proprio un caso da manuale! Di certo, anche se non sembrano esserci conseguenze legali, le polemiche per la bravata di Miley impazzeranno per un bel po’.

    Ricerca personalizzata