Sesta puntata Amici 10: esce Debora e Giulia è in finale

    La sesta puntata del serale di Amici 10 prova a reggersi sulle proprie gambe senza l’ausilio di ospiti importanti come accadde per le scorse puntate, insomma è una serata all’insegna soltanto delle esibizioni dei ragazzi in gara e dello spettacolo di Platinette che munita di tutù si accinge a comprendere il mondo della danza classica. Platinette inoltre, diventando per un attimo seria, ammette di aver avuto un attacco di panico essendosi sentita ridicola nel suo aspetto e dice a tutti di non nascondersi quando capita un momento del genere, ma di tirar fuori ciò che si sente dentro.

    L’inizio per i ragazzi invece è alquanto triste soprattutto per una delle concorrenti: la ballerina Debora, che purtroppo è costretta a lasciare la scuola. Ricordiamo infatti che la scorsa puntata non ci fu alcun eliminato perché Maria De Filippi interruppe la trasmissione per problemi di salute di Giulia che non riuscì a reggere fino alla chiusura della serata. Per questo motivo la partenza di questa puntata è stata caratterizzata dalle esibizioni della squadra Blu – precedentemente sconfitta dai Bianchi – tranne Annalisa, in quanto immune. Durante le votazioni la giuria ha dato soltanto un “No” ed è stato per Francesca, ma quando è arrivato il momento delle eliminazioni il voto più basso è stato per Debora. La ragazza lascia la scuola tra le sue lacrime e le proteste della Celentano, che ha chiesto spiegazioni riguardanti i voti, visto che Francesca ne ha avuto uno negativo al contrario di Debora.

    Alessandra Celentano inoltre è la protagonista delle solite polemiche e critiche fin troppo pesanti da parte di alcuni allievi. Per prima Giulia, che parte prevenuta nei suoi confronti criticandola per tutta la settimana soltanto perché la maestra ha dato la possibilità di far scegliere la ragazza e i responsabili il modo in cui ballare uno delle sue coreografie, visto che Giulia è infortunata. La danza doveva essere eseguita con le punte e alla richiesta dei responsabili del programma di far ballare Giulia con le mezze punte Alessandra ha acconsentito. Giulia però ha affermato di non voler risultare ridicola e durante la diretta si è rifiutata di eseguire la coreografia e malgrado le critiche la Celentano ha dato ragione all’allieva. In un secondo momento è stato fatto vedere un video con protagonista Vito che inveiva pesantemente contro la Celentano con la giustificazione del maestro Cannito che sorrideva “E’ solo un ragazzo di 20 anni ed ha utilizzato un linguaggio più colorito“. Accusando la mancanza di rispetto la professoressa si è messa quasi allo stesso piano del ragazzo accennando a quel “linguaggio colorito” per tentare di far capire a tutti gli altri ciò che aveva sentito lei, visto che oramai è quasi sempre presa di mira e criticata da tutti a prescindere “Anche se piove è sempre colpa della Celentano“.

    Le esibizioni si susseguono e dai complimenti e dalla critiche si capisce chi risulta il migliore ed il peggiore della serata. Virginio è quello più acclamato, è riuscito ad “abbassare quel freno a mano” ed ora va dritto alla meta scivolando senza sforzi sulle sue emozioni e regalandole al pubblico che le recepisce tutte. Francesca invece ha avuto un calo enorme soprattutto per quanto riguarda appunto quel regalare emozioni a chi la ascolta, cosa che poco tempo fa era il suo punto di forza, ma probabilmente queste esibizioni negative sono dovute anche ad un suo stato d’animo che lei stessa ha contraddistinto come di paura.

    Vince anche questa sera la squadra Bianca e tra i tre Giulia è entrata di diritto nella finale ed indosserà la tuta nera.

    Non resta che aspettare il prossimo appuntamento per scoprire le novità di Amici 10.

    Ricerca personalizzata