Sherlock , chiusa la terza serie. Le anticipazioni sulla quarta

Lo Sherlock moderno è piaciuto ancora, la serie di Steve Moffat e Mark Gatiss avrà una quarta stagione. La notizia non sembra essere una sorpresa considerato il successo riscosso da parte del pubblico a partire dalla prima stagione andata in onda nel 2010. A dirla tutta i primi due episodi della terza stagione appena conclusasi sono stati giudicati un po’sottotono rispetto all’andamento delle precedenti, o forse è possibile che dopo un attesa di due lunghi anni le aspettative siano cresciute esponenzialmente.

Ma a quanto pare la terza ed ultima è stata ad effetto, non sono più i soli Sherlock (Holmes) e John (Watson) a ricoprire ruoli da protagonisti assoluti, ma anche il noto proprietario di giornali Charles Magnussen e la moglie di Watson – Mary – avranno modo di affermarsi come personaggi rilevanti all’interno della narrazione. La storia, in puro stile Doyle, si intreccia con un Magnussen privo di scrupoli che ricatta una serie di politici minacciandoli di fare pesanti rivelazioni sulla loro vita privata. E qui la moglie del fidato John crea il colpo di scena, in realtà è una spia del malvagio, che cercherà persino di sparare a Sherlock il quale miracolosamente si salva. Quindi il confronto tra l’eroe e l’antagonista che si focalizza sull’uso proprio o improprio della memoria, ma a troneggiare sulla vittoria di Sherlock si sente dall’oltretomba la voce di Moriarty, nemico storico del detective, che dice “Vi sono mancato?”.

Da qui la certezza delle affermazioni date da i due ideatori a Radiotimes in cui raccontano a riguardo della quarta stagione:
“Ci sembra sempre di lavorare meglio sui treni”, dice scherzando Gatiss e prosegue “È stata una giornata molto strana… e abbiamo pianificato il tutto nel corso di un unico, emozionante viaggio.”. “E del tutto casualmente”, prosegue entusiasta Moffat. “Non l’avevamo minimamente messo in programma. Ed è una delle cose migliori che ci siano mai venute in mente.”
E sul finale hanno aggiunto “Non bisogna mai fidarsi di noi”.

Una voce di corridoio riportata dall’autorevole testata The Sun già anticipa la data: si parla di Natale 2014, compatibilmente con gli impegni cinematografici degli attori e considerato che non sono ancora iniziate le riprese “riusciranno i nostri eroi…”? Anche perché da fonti vicine alla produzione c’è chi sta già parlando della quinta stagione.

Ricerca personalizzata