Stoner riparte da zero

    Casey Stoner è tornato. O per lo meno lui ci crede davvero, nonostante le difficoltà e le fortune alterne degli ultimi Gran Premi. In attesa che l’australiano provi nei test di martedì prossimo, per la prima volta, la GP9 con il telaio carbonio, c’è da preparare l’imminente GP di Spagna.

    A chi gli chiede conferma del comportamento nervoso della GP8, Casey risponde: “Sì è vero, effettivamente la moto si muove troppo, ditemi voi come evitarlo perchè è vero un problema. In questi ultimi tre giorni ho capito davvero quanta pressione c’è su un pilota della MotoGp. Ho avuto una valanga di impegni”.

    Vai alla Fonte

    Ricerca personalizzata