Trabzonspor-Lazio: 3-3 che evidenzia le lacune in difesa

Una Lazio con l’infermeria piena entra in campo per dare una svolta alla sua stagione. Le cose non stanno andando bene ed un Petkovic nervoso ieri in conferenza stampa ha difeso da gran signore i suoi uomini. In avanti spazio ad Anderson che fa il suo esordio con la maglia laziale, e a Perea che dopo aver fatto registrare solo spezzoni di partita oggi gioca da titolare.

Nel primo tempo i turchi partono forte con una conclusione dalla distanza di Yusuf Erdogan che però non preoccupa molto Marchetti. Azione simile di Hernanes al 12° che il portiere del Trabzonsor respinge con i pugni, e proprio da questa azione laziale parte il contropiede turco che porta al goal del solito Yusuf Erdogan. La Lazio ha subito mentalmente il goal e i turchi bissano al 22° con Mierzejewski, la rete è nata da un errore in fase difensiva di Lulic.

A questo punto Petkovic ha scosso i suoi che cominciano a macinare metri e a portarsi al ridosso dell’area avversaria. Al 29° dopo una splendida azione, su assist di Perea, Onazi trova il goal e pochi minuti dopo Hernanes scheggia il palo che avrebbe regalato il pari alla Lazio. Proprio nel momento di massimo splendore biancoceleste arriva una doccia fredda, dopo una serie di rimpalli arriva il terzo goal del Trabzonspor con Paulo Henrique. Il primo tempo si chiude per 3-1.

La ripresa comincia con una Lazio a trazione anteriore con Ciani che si vede subito annullare un goal su calcio d’angolo perché la palla era uscita. La Lazio ha creato molto con Lulic ed Anderson ma ci si è messo il portiere Kivrak di mezzo che in due occasioni ha negato la gioia del goal alla squadra di Petkovic.

La svolta arriva con l’ingresso di Keita all’80° subentrato ad Anderson (buona la prestazione del brasiliano). Due minuti più tardi la Lazio ha trovato il goal su un calcio d’angolo battuto proprio dal giovane giocatore proveniente dalla primavera e siglato da Floccari. All’85° su uno splendido assist di Perea, Floccari segna la sua doppietta personale e porta la Lazio al Pareggio. I biancocelesti hanno anche il tempo di mangiarsi il goal della vittoria a trenta secondi dalla fine con Biglia che non riesce ad insaccare.

Finisce 3-3 con una Lazio sicuramente disattenta nel primo tempo ma con degli ottimi spunti per il futuro. Da stasera Petkovic ha la certezza di poter contare su altri due buoni giocatori: Anderson e Perea.

[foto by Il Messaggero]

Ricerca personalizzata