Ubisoft punta gli occhi nel Kinect

    Il boss della divisione nordamericana di Ubisoft Laurent Detoc, ha paragonato il fascino di Kinect a quello dell’iPad è ha affermato di voler diventare il principale publisher third party per quando nascerano i giochi dedicati ha questa nuova periferica.

    Lo stesso Detoc ha risposto: “Vogliamo diventare il primo publisher third party su questa piattaforma”, ha dichiarato Detoc a Gamasutra nel corso di un evento dedicato a Kinect tenutosi a San Fracisco.

    Aggiungendo anche: “Stiamo facendo solo 6 giochi per ora, avremmo potuto farne 12 ma ci vuole il giusto equilibrio. Questo nuovissimo dispositivo è veramente fantastico. Vuole sapere perché la gente compra l’iPad? Io ne ho uno e anche mia moglie. Si deve per forza comprarlo”.

    “Sicuramente mi sorprenderei se tra cinque anni le TV non fossero ancora dotate di telecamera 3D integrata, e Microsoft ha previsto questo. Ovviamente le telecamere 3D saranno dappertutto”.

    Ubisoft è stato uno dei principali protagonisti third party della piattaforma Nintendo, Wii. Nel 2006 lo stesso Detoc si espresse in questo modo: “Purtroppo non abbiamo la sfera di cristallo è non sapiamo come finira ma crediamo al 100% che il Wii sia destinato ad avere un enorme successo e vogliamo diventare il più importante publisher indipendente su Wii”. Una storia destinata a ripetersi?

    Ricerca personalizzata