Un film ispirato a “Another Brick In The Wall” dei Pink Floyd

    Andy Harries, produttore del film premio Oscar “The Queen”, ha nei suoi prossimi progetti la realizzazione di un lungometraggio basato su “Another Brick In The Wall”, brano celebre dei Pink Floyd. Lo stesso Harries ci tiene ad assicurare che non si tratterà di uno remake del film di Alan Parker del 1982 “Pink Floyd-The Wall” né tantomeno una pellicola incentrata sulla gloriosa storia della band. L’idea sarebbe quella di dedicare una pellicola alla storia dei giovani studenti interpreti dei cori del celebre brano della grande band inglese e del loro insegnante di musica Alan Renshaw, cacciato dalla scuola a nord di Londra in cui insegnava negli anni 70 proprio a causa del testo fatto cantare ai suoi studenti considerato allora a dir poco controverso.

    Il progetto è stato descritto come un incontro tra “L’Attimo Fuggente” e “School Of Rock” e, come detto,  si ispirerà ad una storia vera. Lo script del film sarebbe stato affidato all’esordiente Steve Thompson. L’ultimo fondamentale passo da compiere sarà convincere Roger Waters, ex-bassista dei Pink Floyd dal 1968 fino al 1984, anno in cui lasciò il gruppo per dedicarsi alla carriera solista, a cedere i diritti della canzone.

    Ricerca personalizzata