Università, rinviati a settembre i test di ammissione

Rimandati a settembre i test di ammissione per le Università a numero chiuso: l’annuncio arriva dal ministero dell’Istruzione che ha anticipato che mercoledì prossimo sarà varato un decreto per il posticipo degli esami di ammissione.

<Il nuovo decreto va a sostituire quello approvato lo scorso 24 aprile che tanto aveva fatto discutere, non solo per l'anticipo dei test di ammissione a luglio, ma anche per il peso assegnato al diploma nell’accesso alle facoltà a numero programmato: il nuovo testo che arriverà la settimana prossima prevede anche la ridefinizione dei criteri di valorizzazione del percorso scolastico. 

Tornando invece alle date dei test di ammissione, il 3 settembre si terranno quelli per i corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a ciclo unico, finalizzati alla formazione di architetto; il 4 settembre invece spazio ai test per i corsi di Laurea della professioni sanitarie, mentre il 9 settembre sarà la volta degli studenti che vogliono accedere ai corsi di laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia ed Odontoiatria e Protesi dentaria; infine, il 10 settembre test di ammissione per il corso di laurea magistrale in Medicina Veterinaria.

Il decreto prevede che i nuovi bandi dovranno essere pubblicati entro il 25 giugno, giorno in cui ripartiranno anche le iscrizioni che termineranno il 18 luglio; il 25 luglio invece scadrà il termine per pagare i contributi di iscrizione alle Università. Con il nuovo provvedimento il Governo spera di porre fine alle polemiche sortite nelle ultime settimane e arginare il calo di iscritti che aveva raggiunto addirittura il 60% per le facoltà di Medicina, Architettura e Ingegneria.

Ricerca personalizzata