Va all’Ikea, parcheggia e si lancia nel vuoto: muore a 60 anni

ikea padova

Ha guidato fino all’Ikea, poi ha parcheggiato al secondo livello del parcheggio multipiano. Spento il motore della vettura è sceso, si è affacciato dalla balaustra e così, di punto in bianco, si è lasciato cadere nel vuoto. E’ morto così un uomo di 60 anni di Padova, che a quanto pare desiderava da tempo porre fine alla sua vita.

I fatti sono accaduti venerdì, attorno alle 18. Ad accorgersi dell’orribile vicenda i clienti del centro commerciale che, evidentemente sconvolti alla vista del corpo senza vita del suicida, hanno immediatamente allertato i soccorsi e le forze dell’ordine. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, ma era troppo tardi: l’uomo era morto sul colpo. I medici quindi non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Nel frattempo nel parcheggio si è riversato il personale del punto vendita, che per permettere ai carabinieri di isolare l’area e di effettuare i dovuti sopralluoghi, ha indirizzato le automobili in arrivo in un’altra area del park.

Allo stato attuale non sono ancora chiari i motivi che hanno spinto il 60enne al suicidio, ma quel che è certo è che la sua morte, l’uomo, l’aveva programmata per tempo: nella tasca della sua giacca è stato trovato un bigliettino attraverso il quale si scusava con i familiari per il gesto che avrebbe compiuto di lì a poco.

Ricerca personalizzata