E’ successo questa mattina nei pressi di Osimo, dove un veterinario di 54 anni è stato trovato senza vita in un fosso. Olindo Pinciaroli, questo è il nome della vittima è stato accoltellato per cause ancora da chiarire.

A lato della strada è stata trovata parcheggiata un’ambulanza veterinaria, mentre il corpo giaceva a terra. Evidenti le ferite trovate in tutto il corpo. La prima ipotesi che è stata formulata dagli inquirenti pare essere quella dell’aggressione, ma per ora gli investigatori non si sbilanciano. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e i Carabinieri.

L’allarme è scattato intorno alle 10 di questa mattina, e da quanto trapela pare che il veterinario non viaggiasse da solo sull’ambulanza veterinaria. Con lui c’era un altro uomo, e a quanto pare sarebbe stato proprio il compagno a chiamare immediatamente il 118, per poi fuggire. Ma dopo essere scappato è stato rintracciato dai carabinieri. Ricoverato all’ospedale di Osimo, il collaboratore della vittima avrebbe dichiarato che entrambi sono stati aggrediti da 4 persone.

Gli uomini erano diretti a Polverigi per prestare soccorso ad alcuni cavalli in un maneggio.Secondo il collaboratore della vittima, che presenta delle ferite evidenti nelle gambe e nelle mani intorno alle 09:30 di questa mattina sarebbero stati aggrediti da 4 persone non ancora rintracciate dagli inquirenti.

Una macchina si è affiancata vicino all’ambulanza e immediatamente 4 persone sono scese dall’auto e li hanno aggrediti. Il collaboratore è riuscito a fuggire, purtroppo per il veterinario non c’è sttao nulla da fare perchè è stato colpito violentemente al collo, all’addome e al torace. Sarà il medico legale a stabile con certezza quali sono stati i fendenti mortali.